Iacopo Bonanno

Iacopo Bonanno nacque a Palermo nel 1679. Presto prese l’abito dei Chierici Regolari di San Gaetano e insegnò Filosofia e Teologia. Nel 1734 Bonanno fu eletto Inquisitore Generale del Sant’Uffizio. Nel 1753 giunse nella cittadina normanna. Sebbene visse soltanto sei mesi nella sede monrealese, dal 1753 al 1754, nella cappella di San Benedetto del Duomo di Monreale è il suo monumento funebre realizzato da Ignazio Marabitti. La figura in marmo dell’Arcivescovo, rappresentata in ginocchio, è rivolta in preghiera verso l’altare dove è raffigurata la Gloria di San Benedetto realizzata dallo stesso Marabitti. Sulla sezione inferiore è lo stemma vescovile in marmo policromo mentre sulla parte alta del sarcofago stanno tre putti, uno dei quali regge la mitria, segno della dignità vescovile. Il Museo espone il faldistorio in legno dorato che reca lo stemma di famiglia.

/

© Museo Diocesano di Monreale 2016